Accordo tra la griffe di trucchi Collistar e il brand Kartell, per una partnership sulla collezione primavera-estate 2015

C_4_articolo_2077994_upiImageppTrasparenze, ovvero una nuova linea di make-up. Fin qui nulla di strano. La particolarità, però, sta nel vedere per la prima volta la fusione tra una griffe di bellezza e un brand di design. Infatti, Trasparenze è il nome della prima linea di trucchi nata dalla fusione di idee di Collistar e Kartell, insieme per una nuova collezione primavera-estate 2015. La linea è stata svelata in anteprima a Cannes, al TFWA World Exibition. Una linea particolare e a edizione limitata, in cui Kartell ha firmato il packaging, ovvero, i colori, il suo stile e i suoi must, come le Ghost, le famose sedie trasparenti disegnate da Philipp Starck; mentre Collistar, ovviamente, ha pensato a tutto il “contenuto”, prodotti di bellezza e make-up.

La collaborazione con Kartell è la naturale prosecuzione del progetto Ti Amo Italia – ha spiegato Daniela Sacerdote, CEO di Collistar – presentato quest’anno con grande successo, e che ha come scopo la valorizzazione dei talenti e delle eccellenze del nostro Paese e dopo la moda, abbiamo sondato il campo del design e Kartell è stato il primo nome a cui abbiamo pensato.

Da qui, una partnership sorprendente e inaspettata, che ha dato vita a una collezione che sigla la prima vera collezione co-branded fra un marchio beauty e uno di design». Margareth Madè, fotografata da Max Cardelli. Trasparenze intende essere un make up-su misura, per l’estate nel segno del Made in Italy, con un approccio non convenzionale alla bellezza, ma in continuo work in progress per la bellezza e per la ricerca dell’eccellenza, che si promette di non passare certo inosservata.