Crea sito

Sopracciglia tatuate: come averle al top

Quando e perché ha senso ritoccare le sopracciglia con un tatuaggio? Lo abbiamo chiesto all’esperto Marco Piccinin, make up artist tattoo, che già ci aveva spiegato cosa è il trucco permanente (o semipermanente), la sua storia e le sue più moderne evoluzioni. Secondo Piccinin, al di là delle mode, in particolare il tatuaggio delle sopracciglia deve essere personalizzato e studiato su misura.

“Le sopracciglia sono rivelatrici della nostra personalità, la sede delle espressioni del viso, per questo ci sono figure professionali (truccatori dermopigmentatori) che utilizzano la tecnica del trucco permanente per ritoccarle sapientemente”, spiega Piccinin.
In quali casi ha senso intervenire con un tatuaggio? “Se il piano delle sopracciglia è asimmetrico, se c’è un diradamento dei peli, se l’arcata è irregolare, troppo sottile o inesistente; se sono di un colore troppo chiaro…”. Cosa rende un tatuaggio alle sopracciglia perfetto? “I tatuaggi alle sopracciglia potrebbero sembrare semplici da realizzare, ma perchè siano perfette, belle da vedere, è fondamentale essere maestri di tecniche di tatuaggio e di visagismo. La tecnica di utilizzo per un effetto naturale è quella del tratteggio sfumato che permette di creare la nuova forma, appositamente studiata precedentemente, dell’ arcata sopraccigliare, con un effetto morbido senza stacchi netti tra il disegno e la pelle”. vanno di moda le sopracciglia folte. Ha senso ritoccare quelle fine per essere trendy? “Non esiste una moda o un trend, anche perché il tatuaggio alle sopracciglia è un lavoro da svolgere personalizzandole in base alla morfologia del volto, ai tratti somatici, pertanto non soggetto ai richiami della massa. Esiste solo il buon senso di chi effettua questa meravigliosa professione”.