Crea sito

Cura delle unghie

Le mani rappresentano il biglietto da visita, la prima impressione che si dà verso l’esterno. È quindi indispensabile averle sempre in ordine.

2762434613

Lunghe o corte, quadrate o tondeggianti, come fare in modo che siano sempre perfette?

Le unghie sono costituite principalmente da una sostanza proteica, la cheratina, che le rende dure e compatte. A causa di un’alimentazione errata, problemi ormonali, allergie e micosi tale proteina potrebbe non essere prodotta in maniera sufficiente.

 

La cura dell’alimentazione è uno dei fattori più importanti.

 

Per mantenere le nostre unghie sane e forti dobbiamo assumere alimenti che contengano principi fondamentali per la buona salute della cheratina:

 

Silicio E’ contenuto nei cereali.
Zolfo Lo troviamo nell’aglio e nella cipolla. Aumenta, come il silicio, la robustezza delle unghie.
Proteine sulfonate Rinforzano la cheratina: la pelle del pollo arrostito e il guscio dei crostacei ne contengono in grande quantità.
Molibdeno e Zinco Latticini, legumi, uova, pesce, germe di grano e riso integrale sono l’ideale per l’assunzione di questi minerali indispensabili per la produzione di cheratina.
Vitamina H La si può integrare semplicemente riducendo il consumo di albume d’uovo (se non è ben cotto).

 

Limitate, inoltre, il consumo di sigarette e indossate sempre dei caldi guanti durante il periodo invernale.

 

Oltre l’alimentazione ci sono altri aspetti da non trascurare per una buona salute delle unghie:
Una manicure completa ogni settimana non solo renderà le mani e le unghie più belle e curate, ma anche più sane.
Lo smalto ha normalmente un’azione protettiva dagli agenti esterni, ma ti consigliamo periodicamente di lasciare le unghie al naturale, frizionandole solo con olio d’oliva fino a quando è penetrato completamente.
Per rinforzare e pulire le unghie, un altro ottimo rimedio è massaggiarle con del succo di limone.
Sposare la buona abitudine di utilizzare sempre guanti di gomma durante i lavori domestici. Meglio quelli con un rivestimento interno di cotone.

 

E’ molto importante utilizzare un buon olio specifico per le cuticole: é l’ideale per una manicure ultra rapida.
Se non avete tempo, ma le mani non sono “presentabili”, basta che utilizziate questo prodotto per avere, anche in pochi minuti, un aspetto più curato.

 

Per la medicina orientale lo stato di salute delle unghie è l’indice del nostro stato energetico: ad unghie che si spezzano con fragilità corrisponderebbe un profondo calo dell’organismo.

 

 

 

Come “leggere” le nostre unghie alla ricerca di sintomi di un più complesso stato di malessere?

 

 

 

Come “leggere” le nostre unghie alla ricerca di sintomi di un più complesso stato di malessere?

 

 

 

Piccole macchie bianche    

 

Se compaiono indicano una mancanza di calcio e silicio nell’organismo.
Base dell’unghia    

 

Se le caratteristiche lunette bianche alla base dell’unghia spariscono o si modificano vuol dire che attraversiamo un periodo di particolare stress.
Unghie convesse    

 

Se hanno il dorso leggermente rialzato ed il fondo scuro, sono in atto, probabilmente, patologie respiratorie e cardiache.
Unghie pallide e concave    

 

La cosidetta forma “a cucchiaio” si riscontra in soggetti che soffrono di anemia.
Unghie molli, striate o macchiate    

 

Sono indice di indebolimento fisico.