Crea sito

Pelle elastica.Come mantenerla.

Per mantenere la cute elastica e prevenire la comparsa di smagliature – causate molto spesso da brusche variazioni di peso – occorre seguire alcune regole semplici ma efficaci.cute_elastica.jpg

Prima di tutto, bisogna curare la propria dieta quotidiana, introducendo alimenti come olio di mais, olio di oliva, nocciole, noci, mandorle, pesce, legumi, pomodori, arance e fragole.

L’olio di mais e quello di oliva contengono una buona quantità di ceramidi utili per migliorare l’elasticità alla pelle. Nocciole, noci e mandorle sono, invece, ricche di vitamine E che, assunta regolarmente,  aiuta a limitare la perdita di tono della pelle e la formazione di smagliature. Non bisogna però esagerare nel consumo di questi ultimi alimenti perché sono piuttosto calorici.

Pesce e legumi contengono lisina, aminoacido utilissimo per incrementare la produzione di collagene, la proteina che costituisce l’impalcatura della cute. Pomodori, arance e fragole possiedono vitamina C, in grado di migliorare il microcircolo e la produzione di melanina.

Oltre all’alimentazione, occorre prestare attenzione alla pulizia. Non bisogna mai lavarsi con acqua troppo calda perché si corre il rischio di intaccare le risorse lipidiche della pelle, disidratandola e rendendola meno elastica.

Vanno poi evitati abiti troppo aderenti perché rallentano la circolazione, con una conseguente riduzione dell’ossigenazione e del nutrimento della cute.